CSC Lazio | azienda
Eccellenze dalla Piana di Fondi
56
page,page-id-56,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive

azienda

Csc Lazio

Mission

L’AOP CSC LAZIO esiste per massimizzare – in modo sostenibile ed coerente con il suo mercato di appartenenza – il profitto dei propri soci attraverso un’attenzione incessante alla qualità di prodotto e di processo nel rispetto dell’ambiente in cui produce creando vantaggi reali per i consumatori, per i clienti e per i collaboratori.

I servizi si rivolgono ad un mercato sempre più competitivo caratterizzato dallo sviluppo delle forme distributive moderne e da un consumatore sempre più esigente e selettivo.

Storia

L’ A.O.P. CSC LAZIO nasce dall’aggregazione di tre storiche realtà cooperative del territorio fondano:

  • O.P. C.O.P.LA., nato nel 1965 come consorzio tra diverse realtà della provincia di Latina
  • O.P. CRISTOFORO COLOMBO, fondata nel 1978 da 15 aziende agricole con produzioni frutticole cui si aggiunsero in un secondo momento altri soci con produzioni anche orticole
  • O.P. SALTO DI FONDI, costituita nel 1977
  • Nel settembre 2013 è entrata a far parte dell’A.O.P. un’altra O.P. storica del territorio fondano, l’O.P. FONDANA Soc.Coop.Agricola, fondata nel 1965
storia CSC Lazio
strategia CSC Lazio

Strategia

L’unione di queste tre aziende ha dato vita sul finire del 2008 alla CSC LAZIO, con lo scopo di aggregare le produzioni disponibili arricchendole dei servizi necessari a fornire con continuità il mercato nazionale ed internazionale con particolare riferimento alle forme di Distribuzione Moderna.

 

Nel 2013 entra a far parte del gruppo la O.P. AGRICOLA FONDANA proiettando l’intero gruppo verso una produzione annuale di circa 32.000 ton nei territori di Fondi, Sperlonga, M. San Biagio e Terracina”.

La struttura

Base Sociale: 375 soci aderenti alle quattro cooperative specializzati nelle produzioni orticole.
Superficie Investita: 160ha in pieno campo e 360 ha in coltura protetta.
Assistenza tecnica: la struttura può contare su quattro assistenti tecnici impegnati a tempo pieno nella gestione delle problematiche tecniche, nell’applicazione dei disciplinari di produzione e nelle attività connesse ai processi di certificazione.
Centri di ritiro e lavorazione: la struttura dispone di due centri di ritiro e lavorazione, il primo della dimensione di 3.800 mq a temperatura controllata ed il secondo di 300 mq coperti; Capacità frigorifera: circa 1.200 mc.

struttura CSC Lazio
macchinari CSC Lazio

Macchinari

  • Linea lavorazione vaschette peso egalizzato
  • Linea di lavorazione del pomodoro verde
  • Linea pesatrice e riempitrice
  • N. 3 banchi di confezionamento rotativo
  • Linea di lavorazione del ravanello
  • Linea confezionamento in flowpack
  • Linea filmatrice per confezionamento in vassoio
  • Linea di lavorazione cetriolo
  • Linea risciacquo verdure

Partners